• Pubblicata il:
  • Autore: Franco
  • Pubblicata il:
  • Autore: Franco

Incredibile

Premetto che non sono uno stracultore di sesso estremo ma questa avventura ci voleva proprio state a sentire:
mi piace molto fare trekking in montagna e in agosto mi accingevo a completare alcuni percorsi poco noti.
Durante uno di questi e dopo circa 3 ore di cammino sentii dei lamenti, mi avvicinai e trovai seminascosta (dietro una pianta) una giovane donna (occhi azzurri, bionda e con curve da modella) la quale vedendomi mi raccontò di essersi fatta male la caviglia del piede destro; mi disse inoltre che aveva chiesto al suo ragazzo di aiutarla ad accompagnarla ad un posto di soccorso ma egli le disse che non se ne parlava proprio fintanto che non rientrava dall'escursione prevista e di aspettarlo li. In pratica l'aveva abbandonata.
Non me la sentii di fare altrettanto e con i migliori propositi le spalmai del lasonil sulla caviglia e dopo averle scaldati altri muscoli con sapienti massaggi eccola in piedi; le fornii due bastoni per equilibrare bene il passo, addossai su di me il suo zainetto e infine l'aiutai a rientrare al paesello dove, peraltro, anch'io avevo lasciato l'auto.
Mi ringraziò, mi diede un bacio e mi chiese il nr. di cellulare.
Il giorno seguente mi chiama e vuole che ci vediamo, io le dissi di si e le diedi l'appuntamento presso la mia casa di villeggiatura in montagna. Lei arrivò puntualmente e con una valigia; si stabilì da me per 10 giorni ! Da quel momento mi scordai la montagna e le escursioni ma annegai negli orgasmi (almeno 5 al giorno). Bel ringraziamento non vi pare ?

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!