• Pubblicata il:
  • Autore: Daniele
  • Pubblicata il:
  • Autore: Daniele

La bellissima quarantenne

Sono un ragazzo di 25 anni,alto moro calciatore professionista,dopo vari discorsi sere fa con i miei amici decidiamo di avventurarci in un locale scambisti come single.Eravamo in 3,entriamo ignari di tutto e inesperti,abbastanza titubanti sul da farsi e scoraggiati dalla testimoninza di un signore più esperto che ci offre la sua disponibilità pr farci da "guida",ma ci dice che da single è estremamente difficile combinare qualcosa.L'atmosfera è ancora calma,gente a bancone,gente che accenna qualche passo di danza,gente che fuma.Entrano 3 coppie,due quarantenni bellissime e ditinte con i loro mariti,in compagnia di una coppia più giovane di cui sia li che lui bellissimi ragazzi.Subito lancio un occhiata alla bionda,che con lo sguardo sembra contraccambiare il mio interesse,ma poi per un oretta ci ignoriamo.Mi informo dal signore che si era offerto di farci da guida,riguardo le 3 coppie e mi scoraggia dicendomi che sono 3 coppie che difficilmente interagiscono con altri,ma di solito fanno tutto tra di loro.Girovago per la sala e vedo la bella quarantenne intenta a ballare con un altro ragazzo e io sono seduto ad un divanetto.La ammiro in tutto il suo splendore,riccioli biondi oltre le spalle,viso bellissimo e distinto,seni non esageratamente grandi,due due natiche avvolte da un elegante vestito nero che arrivava a metà delle cosce,avvolte da quelle che poi in seguito scoprii essere calze da reggicalza nere e ai piedi stivali.Vedo che mentre balla mi cerca con lo sguardo,le reggo lo sguardo e viene verso di me,mi posiziona un piede sulla patta dei jeans,io a quel punto mi alzo in piedi e le avvinghio le braccia sul suo giro vita,lei inizia a baciarmi il collo e io le pianto la lingua in bocca.Iniziamo una limonato passionale,mentre quasi tutto il locale ci osserva da molto vicino;posso apprezzare il profumo della sua pelle,mi toglie la camicia,inizia a baciarmi ovunue,io sono in preda all eccitazione.Mi sfilo i jeans,mentre li è rimasta in reggiseno e completino sexy con calze nere e stivali.Mi fa sedere sulla poltrona,inizia a strofinare la sua figa coperta da perizoma contro il mio membro ormai durissimo e coperto da mutande.Inizio a baciarla ovunque,lei mette una mano nei miei slip ed estrae il mio membro portandoselo in bocca.Inizia un bocchino strepitoso,e chiama anche la sua amica più giovane che me lo prende in bocca.Mi spompinano in due,sono seduto sul divano del locale con le mani dietro la nuca con tutto il locale che mi guarda (SEMBRAVI UN IMPERATORE MI DISSERO I MIEI AMICI A FINE SERATA). Io voglio scopare la bionda,chiedo di metterglielo dentro,ma mi dice che il marito nn la lascia scopare con altri,ma solo spompinare.Allora le lecco la figa,ha una fica in parte rasata e linda,profumatissima,avrei passato tutta la notte a leccarliela,quando mi sussurra all orecchio"MA SE ANDIAMO IN UN POSTO PIU COMODO?".dice qualosa al marito,poi mi afferra la mano e mi tira in uno stanzino in cui entrano anche il marito e la ragazza che aveva preso parte al pompino,in compagnia del suo ragazzo.La gente ci segue,iniziano ad osservarci dalle tendine,che lei ha l accortezza di chiudere,siamo in cinque dentro,io e le due coppie,le tolgo gli stivali e posso ammirare anche i suoi splendidi piedi velati dalle calze,prontamente lei capisce i miei desideri ed inizia una sega con i piedi,poi me lo riprende in bocca e sborro al di fuori della sua bocca ma in un fazzoletto. Le tocco i capelli e ci rilassiamo guardando l altra coppia he scopa,le accarezzo i capelli e lei è di nuovo pronta a succhiarmelo,le ripropongo di metterlo in figa,lei titubante guarda il marito,che dice "VA BEH".a questo punto prendo un preservativo che lei si propone di infilarmi,ma il mio uccello al contatto con questo comincia a perdere volume,lei fa di tutto per rimdiare,mi lecca le palle,mi tocca,ma riesco a malapena a infilarlo in figa.Un po il lattice del preservativo,un po la situazione in cui non ero abituato a trvarmi,ha fatto cilecca.Lei si ripropone di suchiarmelo e farmi sborrare di nuovo.A quel punto mi rivesto,saluto le coppie e lei mi chiede il numero.Io glielo do molto volentieri,la bacio in bocca e la saluto promettendo che ci saremmo rincontrati in un luogo piu discreto,sempre in compagnia del marito ma che avrei assunto viagra e l avrei scopata a piu nn posso.Ancora nn cè stato il secondo incontro visto che parliamo di poche sere fa,ma vi terrò aggiornati...fatemi sapere che ne pensate.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!