• Pubblicata il:
  • Autore: Franco
  • Pubblicata il:
  • Autore: Franco

La prof.

Chi ha letto le altre storie mie puo' non crederci ma questo mi e' successo davvero. A ottobre ho risposto ad un annuncio su di un giornale. Unas Signora si presentava come 52enne in cerca di una relazione. Io rispondo anche se sono parecchio piu' giovane di lei. Insisto dato che lei sente parecchio la differenza di eta', poi comunque decide di incontrarmi. Mi dice di essere professoressa di italiano in un liceo classico. Io che ho avuto una burrascosa relazione con una preside mi ci butto a capofitto. All'appuntamento si presenta una Signora alta un metro e 50, gonna corta, trucco pesante, stivaletti con tacco alto e decoltee bene in vista (indossa un vestito con il buco sulle tette). Chiacchieriamo per un po e mi dice di essere vedova, continuiamo a chiaccherare e porto il discorso dove piu' mi interessa, e vedo che anche lei' e' interassata agli argomenti. Per la cronaca eravamo ad un autogrill dell'autostrada. Chiacchera e richiacchera allungo una mano.. La reazione della porcella e' quella che speravo, anche lei allunga la mano sul mio pacco che nel frattempo non aspetava altro. A questo punto rompo gli indugi e, avendo notato che i bagni non erano presidiati, la invito al classico pompino nel bagno delle donne Li per li' nicchia ma sentendo il pacco accetta. A questo punto entriamo, mi apre la patta e comincia a lavorare di bocca e di mano. Comincia a piacermi e ad un certo punto le vengo in bocca. Pulisce tutto per bene, e mi concede qualche minuto. Poi ricomincia a toccare e pretende di essere scopata, al che si mette a sedere sul lavandino del cesso, si sfila il perizoma e comincio a fotterla. Le vengo dentro, avevo il goldone, e questa maiala comincia ad urlare di piacere, le metto la lingua in bocca per farla smettere, ed alla fine finiamo ed usciamo. Questa settimana la devo reincontrare.... Vi faro' sapere

franco

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!