• Pubblicata il:
  • Autore: Francesca
  • Pubblicata il:
  • Autore: Francesca

Nel bagno dell'università

Era da tempo che volevo condividere il mio piccolo segreto.
Sono sposata da quattro anni, ma ahimè ancora iscritta all'università...E nonostante il matrimonio e una bimba di due anni..conservo un'amicizia speciale con un ragazzo conosciuto per caso ad un corso di formazione professionale.
Io studiavo informatica, lui inglese....la location era la stessa i corsi differenti, come differenti erano i nostri modi di vivere.
Ma così per caso...(o forze ho forzato un pò il destino), il mio numero di cell arriva a lui..e da lì squilli e telefonate stuzzicano la mia fantasia...
Ho provato ad allontanarmi prima che fosse troppo tardi, ma da allora (quando ero solo fidanzata) ad oggi (sposata con prole) sono passati tanti anni... ma un suo messaggio mi ha sconvolta.
Decido di incontrarlo, dopo circa un mese di messaggi infuocati che non parlavano di altro: sesso, sesso, sesso...!
Troppo tempo era passato, ci desideravamo troppo..
e non sapendo come fare ad incontrarlo, ne approfittai per farmi accompagnare all'università, durante il tragitto avevo solo una cosa in mente...scoparlo!..ma dove? alla fine mi decido il nostro stato di eccitazione è troppo alto...e lo conduco con me in un dipartimento che conosco a malapena, ma so che nel corridoio in fondo a sinistra, c'è il bagno..
la porta si chiuse dietro di noi, e di lì a poco..mi ritrovai la sua lingua che mi scivolava in bocca, e le sue mani mi scrutavano...e scendevano giù fino al seno..
non desideravo altro da anni...mi eccitava tantissimo ed ora finalmente lo avevo, mentre questi pensieri mi affollavano la mente, seduta su una sedia lì per caso, comincio a spompinarlo...adoro fare i pompini, e questo era eccitantissimo...lo sento diventare duro, è tutto bagnato dalla mia saliva..pulsa, c'è fretta potrebbe entrare qualcuno...mi afferra per un braccio mi gira..le mie mani sono appoggiate al muro, le sue invece cercano le mie parti intime, abbassano i jeans e le sento entrare nella mia fica.. che è già tutta bagnata, lo voglio e non desidero altro.. il suo cazzo gonfio di voglia finalmente mi penetra, lo sento tutto dentro e godo come non mai!
Mi accorgo che la finestra che da sul cortile è aperta, e potrebbero vederci (l'idea non mi dispiace!) ma la socchiudo per un senso di stupido pudore...come potrei avere pudore se mi stavo abbandonando ai piaceri della carne e mi piaceva da morire!?
Lo lascio penetrarmi..con spinte continue e possenti, ma sta per venire, mi esce mi fa girare ed io lo prendo ancora in bocca...è tutto bagnato dei miei umori, e tra poco la mia bocca sarà piena della sua sborra...lo spompino a dovere e non ci mette troppo a venire...le sue mani mi la faccia sul suo membro ed io sento il liquido scendermi in gola...
è fatta!mi ha scopata!..mi alzo mi rivesto e ne approfitto per sciacquarmi un pò la faccia! lo guardo ci baciamo e con aria soddisfatta usciamo dal bagno...nel corridoio (io avanti e lui dietro) incrociamo lo sguardo di una persona seduta lì...chissà se ci ha sentiti, e se ci ha invidiati...mentre noi godevamo...lui chissà si sparava una sega!
Dopo quel giorno, appena possibile (conciliando i turni di lavoro di mio marito, e i suoi...) viene a scoparmi...come una troia ed io non aspetto altro..le sue labbra sul mio seno, e il suo membro duro e voglioso tra le mie gambe...
credeteci succede davvero...a volte scopo mio marito di pomeriggio e di notte...quando tutto tace, una voglia mi prende e scopiamo a rotta di collo sul divano!...

Vota la storia:




30/06/2007 16:41

xxx

classico esempio.....per nn sposarsi..professano amore e fedelta'...vogliono serieta' rompono il cazzo devi stargli a dietro in tutti i loro versi e poi si fanno scopare in un cesso mentre tu sei a lavorare come un matto per ...renderla felice!!!!!!ke troie!!!!!meglio pagarle ke mettersele in casa!!!!!!

25/06/2007 19:19

antonio

La tua storia è molto eccitante che solo a leggerla mi è venuto duro,invidio il tuo amante e spero tanto che succeda anche a me,magari anche con te, il mondo è piccolo e le vie del Signore sono infinite,ciao Antonio

23/06/2007 14:38

YAred

Ma col finale che hai scritto è chiaramente tutto inventato !!!!1

20/09/2007 17:57

geisha

bella, mi sono masturbata

19/06/2007 10:34

fABIETTO

SEI LA CLASSICA MIGNOTTA, COME DEL RESTO TUTTE LE DONNE. SPERA SOLTANTO CHE TUA FIGLIA NON DIVENTRI TYROIA COME LA MADRE.

19/05/2007 22:27

gemelli29

...complimenti!...ti sei fatta proprio una bella scopata!

16/05/2007 12:04

FABIETTA

bella, bellissima questa storia Francesca, complimenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!