• Pubblicata il:
  • Autore: Francesco
  • Pubblicata il:
  • Autore: Francesco

Sverginato

Una sera dopo essere stato in un paio di locali con amici e aver bevuto qualche drink passai per la zona dei trans Ne ero sempre stato attirato ma non potevo immaginare cosa stava per succedermi. Sulla scia dell’allegria serale mi accostai e caricai una trans italiana (direi romana) molto formosa, dal viso aggressivo. Ci cominciammo a toccare e leccare fino a quando dopo averla spompinata con grande veemenza mi chiese se mi potesse interessare fare un gioco a tre a casa sua. Arrivai a casa sua e ricominciammo nel sua grande letto; la luce era soffusa e la stanza piena di specchi che permettevano di vedere un po’ tutto anche se impegnati a succhiare ogni angolo del corpo altrui..ad un certo punto entrò il suo “ragazzo”, e lei mi prese la testa per evitarmi di vederlo bene, me la spinse con forza sul suo cazzo. Dopo pochi secondi, mi girò la testa di 90 gradi e mi ritrovai l’altro uccello a 5 cm dal viso: era enorme, non tanto in lunghezza quanto in larghezza; cominciai a succhiarlo comandato dalle mani sapienti del trans che mi guidava un po’ su uno un po’ sull’altro.
Dopo un po’ il trans comincia, facendomi continuare il pompino al suo ragazzo, a leccarmi il culo, preparandolo per il vero programma della serata; comincia a scoparmi dolcemente in quanto si rese conto che ero ancora vergine; il ritmo fu sapientemente dolce e sensuale da permettermi di prenderlo poco per volta provando più piacere che dolore. Mi scopò 10 minuti, e sentendo crescere nella mia bocca l’uccello enorme del suo ragazzo cominciavo a temerne le conseguenze.infatti dopo i 10 miunuti mi girarono e il suo ragazzo cominciò a penetrarmi con quel palo enorme. Non so bene ma credo ci mise 20 minuti prima di entrare del tutto. Strano per una vergine ma mi sentivo in paradiso; continuavo a leccare l’uccello e le palle del trans sentendo il piacere salire dal culo alla schiena; sensazioni troppo forti ed irrazionali da spiegare. Finirono la loro cavalcata riempiendomi di sborra il petto e la pancia.
Da qual momento ho avuto esperienze singole ma mai così eccitanti e complete.

Vota la storia:




21/06/2005 12:23

alessandro

invidiabile come prima ...e anche come 100° esperienza....

20/08/2005 00:07

simone

che invidia mi hai fatto!!!!! vorrei trovare anche io un trans che ti fa trovare il suo ragazzo superdotato in casa e che ti scopa da divino anche se non ho piu' il culon vergine.

17/05/2005 14:36

Mattia

Anche se non sono mai stato con un tans, posso dire che la prima volta è sempre indimenticabile. Non sempre per motivi legati alla libidine.

07/06/2005 13:28

lambyluisa

il ragazzo ha avuto un bel colpo di culo, lo invidio tantissimo.

04/04/2013 04:13

leomyriam

anche a me è successo la stessa cosa:scambia una Trans inteliana per una squillo:finiia casa sua ed assieme ad una trans amica mi sverginarono e bi abusarono per oltre 3 ore:da allora sono una troietta trav,che almeno una volta la settimana mi faccio fottere.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!