• Pubblicata il:
  • Autore: Frank
  • Pubblicata il:
  • Autore: Frank

Una grande passione

Alla mia età di 32 anni scoprii di avere una grande passione...per i trans. Conobbi per caso, una bella trans, mora, alta circa 1.80, capelli lunghi, okki scuri, mediterranea, che mi fece letteralmente perdere la testa. Quando avevo un po' di tempo libero, mi invitava a casa sua dove ci arrivavo sempre avvolto da una grande passione....quella di farmi possedere da questa splendida trans. Si chiamava Valeria ed aveva una charme notevole, una bella bocca, un corpo sinuoso con due bellissime tette e soprattutto aveva un cazzo formidabile. Lei mi spiegava che quando stava con me provava una eccitazione particolare, tale da farle diventare il suo cazzo come un bastone di 24 cm, resistente e mai domo. Mi baciava appassionatamente, io la spogliavo, slacciandole reggiseno,e leccandola sulle tette, sui capezzoli mentre la spingevo in piedi sull'angolo della camera da letto. Poi mi chiedeva di prenderglielo in bocca e io mi inginocchiavo davanti a lei scostandole e poi abbassandole il perizoma. Aveva un uccello grande e ancora un po' moscietto ma non appena aprivo le mie labbra e lo ingoiavo lentamente....diventava a poco a poco sempre più duro. Mi piaceva da morire sentirlo indurire in bocca e fare sempre più fatica ad accoglierlo in bocca per le dimensioni che stava assumendo. Mi piaceva sentirlo tutto in gola e ogni volta che lo succhiavo mantenendo le labbra più aperte che potevo, lei mi prendeva la testa con le sue mani e me la spingeva un po' più a fondo fino a che il suo cazzo scompariva completamente nella mia gola. Avevo il suo cazzo completamente nella mia gola...lo pompavo lentamente accompagnato e lievemente spinto dalle sue mani che me lo facevano entrare completamente. Era stupendo, eccitantissimo e mi sentivo completamente alla suà mercè....desiderando immensamente che mi prendesse. E lei lo sapeva. Tanto che improvvisamente al massimo dell'erezione mi diceva: dai amore girati che ho voglia di te. Io, mentre mi mettevo a 90° sulla sponda del suo letto, la imploravo di far piano e le ripetevo...mi farai morire...Lei non sentiva le mie parole e dopo avermi bagnato il buchino con un lubrificante ed aver infilato uno...due dita...improvvisamente mi appoggiava la sua cappella...immensa...gonfia di piacere...e pronta a superare qualsiasi ostacolo. Mentre allargavo con le mani il mio buchetto cercando di alleviare il dolore dettato dai tentativi di sfondamento....improvvisamente con un colpo ben assestato mi prendeva facendomi urlare di dolore. Lentamente quel dolore lancinante, quasi fosse un trapano che mi sfondava continuamente, si trasformava in piacere. Ogni colpo diveniva sempre più frequente e giungeva con le palle a spingere sul mio culo. Me lo sentivo in gola e in quel momento avevo un unico desiderio: che mi continuasse a prendere con quei ritmi...la incitavo a darmelo tutto e mi rispondeva che era già tutto dentro di me. Poi mi girava e mi inculava mentre appoggiavo le mie ginocchia sulle sue spalle. L'avevo dentro di me e mi pompava mentre mi diceva che mi desiderava....che mi voleva tutto per Lei...che ero il suo amore.... Questo mi faceva impazzire, voltavo la testa a dx e a sin implorandola di scoparmi più a fondo possibile mentre toccandomi sentivo il piacere più intenso sconvolgermi fino a schizzare del mio stesso seme fino al mio viso. Anche Lei era al massimo e riusciva a godere dentro di me con una esplosione di sperma riempiendomi completamente della sua sborra. Ci innamorammo e mi decisi a convivere con Lei a casa sua con grande piacere di entrambi. Ci amammo per ben 4 anni fino a che Lei poi non dovette tornare alle sue origini e io non potei seguirla. Fini così la nostra storia unica ma densissima di piacere, passione e vero amore.

Vota la storia:




07/01/2011 08:17

frankie

ma che commento è il tuo?forse non hai ben capito,si parla di una storia avuta con una trans,che è ben diverso da farsi inchiappettare da un uomo.

05/01/2011 17:53

maicol

Bella storia . io sono di alessandria non o mai provato un emozione con un uomo forse perche non o mai trovato la persona giusta

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!